Ricerca Avviata

I progetti delle classi

 download


ELENCO ATTIVITÀ 

 

 
SCUOLA VIVA  
PROGETTO SCUOLA VIVA IV ANNUALITÀ   
PROGETTO SCUOLA VIVA I-II-III ANNUALITÀ  
 

 

HOUR OF CODE

L' iniziativa ha come scopo la comprensione dei principi alla base del pensiero computazionale, l'utilizzo con competenza di tecnologie e servizi, l'acquisizione di conoscenze scientifiche di base per rendere i ragazzi capaci di affrontare la società futura. Le lezioni tecnologiche sono alternate a quelle tradizionale e si svolgono in orario curriculare. E' prevista la partecipazione alla Settimana del coding e a diversi concorsi (Bebras)

Sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente. Essere in grado di affrontare situazioni problematiche reali (problem solving).
PROGETTI DI ARRICCHIMENTO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Si attiveranno corsi di arricchimento dell'offerta formativa per il potenziamento e il consolidamento delle abilità di base di tutte le discipline. Le attività si struttureranno anche per gruppi di livello e si utilizzeranno la didattica laboratoriale e strategie di apprendimento innovative.

Assicurare il successo formativo degli alunni.

PROGETTO CONTINUITA'

Il progetto è destinato agli alunni delle cosiddette "classi ponte" per rendere meno difficile e traumatico il passaggio da un ordine di scuola all'altro. Tale scopo viene perseguito attraverso opportune forme di coordinamento fra le classi ponte dei diversi ordini di scuola in modo da favorire una corretta azione educativa e un percorso continuo e organico. Il progetto prevede anche un sistema concordato di percorsi che, oltre ai loro obiettivi specifici, cercano di valorizzare al massimo la pregressa storia emotiva e cognitiva degli alunni.

 

Garantire unità, linearità e organicità nei percorsi educativi dei diversi ordini di scuola nel rispetto dello sviluppo cognitivo e delle diverse tappe dell'età evolutiva. Far sì che tutte le diversità divengano, nei gruppi di lavoro, ricchezza condivisa per la crescita umana e culturale di ogni allievo. Realizzare un'integrazione vera per ciascun alunno, a prescindere dalle difficoltà di partenza. Stimolare la fantasia e la creatività, nonché le capacità logiche, emozionali, linguistiche e comunicative. Sperimentare forme di cittadinanza attiva e di convivenza democratica. Rendere veramente trasversali le attività curricolari.
PROGETTO InCanto

Il progetto consiste in: a) seminari per i docenti delle classi coinvolte, tenuti da professionisti esperti; b) incontri e laboratori didattici per gli alunni progettati per scoprire e conoscere il mondo della lirica e il fascino del melodramma attraverso lo studio del canto e il gioco; c) rappresentazione finale dell'opera presso il Teatro San Carlo di Napoli.

 

Contribuire alla diffusione tra le nuove generazioni della cultura musicale e in particolare alla magia dell'opera e del teatro in tutte le sue forme. Essere educati alla musica e saperla apprezzare

Il progetto si articola su tre livelli:                                                                                                                                                               

-il primo livello è riservato ai docenti di classe che sono coinvolti in una serie di corsi di formazione didattico/musicale per acquisire le competenze tecniche necessarie per guidare gli alunni nel percorso;                                                                 

-il secondo livello vede coinvolti gli alunni nella preparazione di tutto lo spettacolo, con l'aiuto non solo dei docenti ma anche di professionisti esperti;                                                                                                                                                                         

- il terzo livello  prevede la messa in scena dello spettacolo finale presso il Teatro San Carlo di Napoli.

I destinatari saranno alunni della Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado dei due plessi dell'Istituto Comprensivo.

.

PROGETTO NAZIONALE "SCUOLA ATTIVA KIDS"

Il progetto prevede la collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali (FSN), con il Comitato Italiano Paralimpico (CIO) per favorire l'inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali e costituisce l'evoluzione di "Sport di classe" realizzato negli anni scorsi.

 

Valorizzare l'educazione fisica e sportiva nella scuola primaria per le sue valenze formative, per la promozione di corretti e sani stili di vita e per favorire l'inclusione sociale. Il progetto tiene conto di quanto previsto dalle Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo di istruzione, dall'ordinanza sulla valutazione periodica e finale degli apprendimenti delle alunne e degli alunni delle classi della scuola primaria nonché dalle Linee guida per l'insegnamento dell'Educazione civica.
PROGETTO LETTURA

Il progetto prevede l' adesione alle iniziative ministeriali "Libriamoci", "Io leggo perché", "Leggimi ancora" e il "Maggio dei libri", l'allestimento di piccole biblioteche di classe e per ogni ordine di scuola, incontri con autori e la partecipazione a eventuali concorsi.

 

Promuovere negli alunni il piacere della lettura. Favorire l'atteggiamento affettivo e relazionale verso il libro. Stimolare l'immaginazione e la creatività.
PROGETTO ACCOGLIENZA

Il progetto prevede attività finalizzate a promuovere un clima di benessere e di socializzazione all'inizio di ogni anno scolastico.

 

Facilitare un progressivo adattamento alla realtà scolastica (per i nuovi alunni). Rinnovare e consolidare il senso di appartenenza alla comunità scolastica (alunni frequentanti). Creare momenti di dialogo conoscitivo. Promuovere relazioni costruttive tra alunni. Favorire il clima relazionale tra alunni e docenti. Far conoscere gli ambienti scolastici.
INIZIATIVE DI AMPLIAMENTO EXTRACURRICOLARE

Azioni relative ai progetti PON FSE 2014-2020. Azioni POR FSE - Scuola Viva Campania (Quarta annualità). Progetti di Rete con istituti del territorio, enti locali e associazioni. Visite guidate e viaggi di istruzione (anche on line). Centro Sportivo Scolastico.
PROGETTO IPDA (Identificazione Precoce delle Difficoltà di Apprendimento)

La legge 170/10 e le linee guida luglio 2011, ribadiscono “l’importanza di identificare precocemente le difficoltà di apprendimento e di riconoscere i segnali a rischio” nella scuola dell’infanzia. L’IPDA è un questionario osservativo, rivolto agli insegnanti, composto da 43 item riguardanti sia le cosiddette «abilità generali» (aspetti comportamentali, abilità sociali, motricità, abilità linguistiche e cognitive), sia le «abilità specifiche» riguardanti la prelettura, la prescrittura e la prematematica. E' uno strumento innovativo ed agile, per valutare i prerequisiti necessari per affrontare con successo l’apprendimento nei bambini in età prescolare.

 

Il progetto ha come finalità principale l’identificazione precoce delle difficoltà di apprendimento già all’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia.
PROGETTO SPORTELLO ASCOLTO

Nell'ambito della propria offerta formativa, l'I. C "A. Mazzarella" ha accolto l'esigenza di creare uno sportello d'ascolto rivolto agli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado che ravvisano la necessità di un confronto con un esperto psicologo in merito alle problematiche legate alla crescita e all'adolescenza. Lo sportello d'ascolto, non ha fini terapeutici, ma si propone quale spazio di promozione del benessere e di prevenzione del disagio.

 

Lo sportello d’ascolto ha lo scopo di incrementare il benessere psicofisico degli alunni, di prevenire fenomeni di dispersione scolastica e di contribuire ad affrontare le problematiche sempre presenti in tutte le fasi della crescita.
PROGETTO CODY TRIP

CodyTrip è un appuntamento al buio (ma non troppo) tra classi provenienti da varie parti d’Italia che decidono di effettuare un viaggio di istruzione in vari luoghi d'Italia. Nell’arco delle giornate: - gli alunni vengono accolti e accompagnati alla gita in ogni fase; - si simula l’arrivo della corriera, la visita per le città, i giochi di coding, le visite a palazzi e musei, la storia della buona notte, il risveglio insieme e persino lo shopping. - Gli insegnanti decidono a quali e a quante di queste attività ritengono opportuno che la classe partecipi.

 

Il progetto CodyTrip intende dare risultati in termini di : • contrasto alla povertà educativa, • alfabetizzazione digitale, • dialogo intergenerazionale, • educazione alla cittadinanza digitale, • creare un’alternativa alle visite guidate (annullate per la pandemia), • stimolare gli allievi con giochi di coding e gare interattive.
PROGETTO PICCOLI EROI A SCUOLA

Piccoli Eroi a scuola è un progetto ludico motorio finalizzato allo sviluppo delle abilità di base nei bambini dai 3 ai 5 anni. Attraverso attività di motricità globale fine e grafomotorie, il bambino arriverà alla consapevolezza corporea e da questa a quella del gesto grafico: il tutto per prepararlo ai futuri apprendimenti della scuola primaria.

 

-Sviluppare e affinare le capacità senso-percettive -Sviluppare gli schemi posturali e motori di base. -Acquisire progressivamente le capacità motorie coordinative. -Favorire nel bambino lo sviluppo dell'identità, dell'autonomia,della competenza e della cittadinannza riconoscendo gli ambienti che lo circondano.
PROGETTO STRUMENTI PER LA CITTADINANZA DIGITALE

Strumenti per la Cittadinanza digitale è un percorso formativo gratuito rivolto a tutti gli allievi della scuola Primaria e Secondaria suddiviso in otto appuntamenti on line, uno al mese, da ottobre 2021 a maggio 2022 in orario scolastico. si tratta di percorsi orientati all'integrazione di strumenti tecnologici e applicativi nella gestione della didattica, per favorire lo sviluppo di modalità collaborative in ambiente cloud, mediante la sperimentazione di ambienti di apprendimento e la condivisione di risorse educative aperte.

 

-Approfondire la tematica della cittadinanza digitale; -illustrare e sviluppare conoscenze in merito a un utilizzo consapevole e responsabile dei dispositivi e della rete.
   
PROGETTO DIFFERENZI-AMO-CI

Il progetto si propone di avviare un percorso di formazione-azione degli alunni rispetto a tematiche di straordinaria attualità per il raggiungimento di una maggiore coscienza del disagio ecologico, che viene aggravato da un rapporto superficiale tra l'uomo e l'ambiente.

 

-Comprendere l'importanza dell'ambiente e dei comportamenti per proteggerlo; -far conoscere i problemi legati ai rifiuti, causa di gravi forme di inquinamento; -motivare gli alunni alla raccolta differenziata; -far conoscere il lavoro svolto dalle associazioni di volontariato che si occupano di salvaguardia dell'ambiente presenti sul territorio; -sviluppare una coscienza ecosostenibile, rendendo gli studenti portavoce di una nuova mentalità orientata al rispetto dell'ambiente.
PROGETTO UN GIORNO DA CERTOSINO

Un giorno da certosino è un concorso video rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado statali della regione Campania. "Ti racconto il mio paese in tre minuti" è la traccia del concorso: gli alunni dovranno realizzare un video la cui durata non deve essere inferiore a 59 secondi e non superare i 3 minuti.

 

- Scoprire e raccontare il patrimonio artistico, culturale, naturalistico e le tradizioni della regione Campania.
Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.